Via Asiago 7 - 38123 Trento (TN)

Odontoiatria Bellevue

Centro BellevueLa prima visita dal dentista: quando e come farla
dentista trento centro bellevue

La prima visita dal dentista: quando e come farla

Una domanda che i genitori ci fanno spesso è: quando bisogna fare la prima visita dal dentista? Questo è un tema delicato perché non c’è un’età precisa, ma ci sono buone abitudini che si possono tenere presente per partire con il piede giusto, e decidere quando è ora di prendere un appuntamento.

I primi denti compaiono in media a 6 mesi di età con una certa variabilità. In rari casi sono presenti già dalla nascita. Prendersene cura fin da subito è fondamentale, ed è bene conoscere le cattive abitudini da evitare, come per esempio addormentare i bambini con bevande zuccherate o succhietto intinto nel miele.

I dentini si ammalano tanto più facilmente quando piú tempo trascorrono a contatto con sostanze zuccherate. E lo zucchero purtroppo è presente nella maggior parte degli alimenti, soprattutto quelli di produzione industriale dedicati proprio ai più piccoli.

Dalla comparsa del primo dentino è necessario praticare le prime manovre di igiene. Con un neonato, si può per esempio strofinare la superficie del dente dopo il pasto/poppata con una garzina. In commercio esistono diversi strumenti adatti alle manovre di igiene orale per i più piccoli.

La prima volta dal dentista: alcuni consigli

1. Evitate di portare il bambino la prima volta dal dentista quando ha mal di denti. Potrebbe essere un buona idea portare il bimbo piccolo come accompagnatore durante una visita di controllo di un genitore, perché possa familiarizzare con l’ambiente.

2. Non forzare il bambino ad aprire la bocca. I bambini piccoli difficilmente tengono la bocca aperta per molto tempo, quindi la prima vista sarà prevalentemente finalizzata a conoscere il piccolo paziente e a fornire istruzioni ai genitori. Ed è importante evitare di forzare il bambino a mostrare i denti o ad aprire la bocca. Ciò potrebbe essere controproducente. Quando avrà familiarizzato con il dentista sarà lui stesso a mostrare i propri dentini.

3. Spieghiamo quello che il dentista farà. Una buona strategia con i bambini piccoli consiste in spiegare quello che farà il dentista, per esempio: “Il dentista conterà i tuoi denti”, poi mostrarlo per esempio su un pupazzo e in fine provare a metterlo in pratica. Un buon aiuto possono fornirlo fratelli più grandi che abbiano già un buon rapporto con il dentista accomodandosi per primi sulla poltrona.

4. Non parlate di esperienze negative. Qualora i genitori avessero avuto esperienze negative in passato, è una buona idea evitare di trasmettere le proprie preoccupazioni ai bambini con racconti spiacevoli. Invece dobbiamo incoraggiarli con frasi positive del tipo: “I controlli dal dentista ti aiutano a mantenere i denti bianchi e forti”. Qualora i genitori avessero un rapporto spiacevole con il dentista si consiglia di far accompagnare i bambini da una persona di fiducia, come un parente, che abbia in esperienza positiva con il dentista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

d

Per conubia nostra, per inceptos hime
Mauris in erat justom etone. Per conub
per inceptos hime naeos.

Where to find us

Social Share